Denis Verdini condannato a 6 anni e 10 mesi in appello

Verdini affronta i processi da normale cittadino

Verdini affronta i processi da normale cittadino Vita nuova, passione vecchia: i giornali. Denis Verdini, dopo quattro legislature tra Camera e Senato, non sarà candidato alle politiche del 4 marzo. Una svolta mica da poco per uno come lui, che, dopo aver inventato il Patto del Nazareno (poi naufragato), dopo venti anni a fianco di Berlusconi ha sorretto il governo Renzi per tre anni con la sua pattuglia di parlamentari di Ala. Così Verdini, mentre starà lontano dal Parlamento, ha trovato un nuovo impiego, che gli consentirà di continuare a giocare un ruolo di politico rilevante. Antonio Angelucci, potente imprenditore attivo tra cliniche private e immobiliare, gli ha infatti affidato la gestione del ramo editoriale di Tosinvest, finanziaria di famiglia che pubblica Libero, Il Tempo, e i Corrieri di Umbria, Siena, Arezzo e Viterbo. Un ritorno al passato, per Verdini, che per oltre 15 anni aveva guidato il gruppo Ste, società che editava Il Giornale …