Il paradosso di Stato: all'italiano ucciso 21mila euro, ai ladri rom feriti 135mila

Il paradosso di Stato: all’italiano ucciso 21mila euro, ai ladri rom feriti 135mila

Il paradosso di Stato: all’italiano ucciso 21mila euro, ai ladri rom feriti 135mila Ai ladri feriti da Ermes Mattielli sei volte l’indennizzo garantito alla famiglia di David, ucciso da un clandestino. Bisognerà fare la tara. Sono diverse le situazioni, gli anni, le circostanze. Eppure mettere a confronto le due vicende fa emergere tutti i paradossi italiani. Due casi: Ermes Mattielli da una parte, David Raggi dall’altra. In apparenza sono due sconosciuti che non hanno nulla da condividere, se non la sfortuna di finire sulle prime pagine dei giornali. Ermes, anziano robivecchi di Arsiero, sparò a due ladri rom che erano entrati nella sua azienda. David, invece, è stato ammazzato senza un perché in strada da un clandestino che non sarebbe dovuto essere lì. Il paradosso sta nel seguito delle due vicende. Il robivecchi veneto, dopo anni di calvario giudiziario, venne condannato a cinque anni e quattro mesi per duplice tentato omicidio dei malviventi rom. Per il …