Università: "licenza spagnola" per fare l'avvocato in Italia, 500 laureati sotto inchiesta

Università: “licenza spagnola” per fare l’avvocato in Italia, 500 laureati sotto inchiesta

Università: “licenza spagnola” per fare l’avvocato in Italia, 500 laureati sotto inchiesta Undicimila euro per ottenere la “validazione” della laurea in legge ottenuta in Italia, un esame per test, e l’iscrizione all’albo degli avvocati in Spagna. Quanto basta per evitare i diciotto mesi di pratica e soprattutto il difficile esame di abilitazione alla professione e potere esercitare in tutta Europa e dunque anche in Italia. Sarebbero cinquecento gli italiani che avrebbero fatto ricorso all’università pubblica spagnola Rey Juan Carlos per ottenere fraudolentemente il titolo che avrebbe aperto loro le porte della professione anche nel nostro Paese. Sulla “vendita” del titolo in diritto indaga il giudice istruttore del tribunale di Madrid che ha affidato l’inchiesta all’unità di criminalità economica e finanziaria della polizia. A sollevare il caso, nel 2016, la denuncia dell’osservatorio per la corruzione che ha raccolto diversi ricorsi contro i titoli ottenuti dai 500 italiani che avrebbero svolto tutti …